Monumento al conte Luigi Tadini

Galleria dell'accademia Tadini
Benzoni Giovanni Maria (Songavazzo (BG) 1809 - Roma 1873)
1839-1858
marmo
186x120x56
Collezione del conte Luigi Tadini, legato 1829

Capolavoro di Benzoni, il monumento consacrato alla memoria del conte Tadini rappresenta una tappa importante nel percorso legato alla celebrazione degli uomini illustri. La scultura celebra il conte Tadini come benefattore, e lo mostra mentre solleva un giovane povero dall’indigenza, avviandolo allo studio delle arti (pittura, scultura, architettura, che trovavano il loro fondamento nella Scuola di Disegno, e Musica, pure insegnata in Accademia). L’artista, che era stato avviato agli studi artistici dal conte Tadini, si offrì di lavorare senza alcun compenso, chiedendo di esser rimborsato esclusivamente delle spese sostenute per i materiali. 

Legenda

Nella scheda sono presenti il nome e gli estremi biografici dell'autore, il titolo e la data o la datazione dell'opera.
In assenza di una data apposta dall'autore all'opera viene riportata la datazione critica, sia essa espressa da una data o da due estremi cronologici.
Seguono i dati relativi alla materia e in alcuni casi alla tecnica d'esecuzione.
Le misure sono espresse in cm. e sono sempre da intendersi altezza x larghezza x profondità.
Il simbolo Ø indica il diametro di un'opera di formato circolare.
Viene infine segnalata la modalità e, se presenti, la data di acquisizione dell'opera nelle raccolte museali seguita dal numero di inventario.